Visualizzazioni totali

RM di controllo

Oggi sono stata in ospedale per fare una RM di controllo al femore, vi ricordate quel presunto piccolo tumore benigno?
oggi abbiamo controllato se il piccolino è cresciuto, se si sta rinforzando o se è rimasto li al suo posto.
a dire la verità i dottori non sanno nemmeno se si tratti di osteoma osteoide.. il piccolo dalle caratteristiche fisiche riscontrate dagli esami strumentali sembra proprio esserlo ma la sintomatologia che presento non è proprio cosi tipica.
quello che è certo è che se non è O.O., sicuramente è qualcosa di simile e benigno anche perchè ormai sono 4 anni che è li, cresce, diventa grande, insidiato nella parte interna della mia gamba..
come un piccolo feto.
dentro di me cresce e si nutre un piccolo tumore benigno.. dovrei trovargli un nome!

comunque evitando di vaneggiare troppo, è stato un esame che come tutte le RM, è durato un secolo, sono stata sotto quasi un'ora con le cuffie nelle orecchie, quel camicino scialbo e sterile che ti mettono addosso giusto per non farti entrare mezza nuda nella macchina e quei calzari di plastica blu al posto delle scarpe..
ad un certo punto ero cosi stufa di starmene li sotto quell'affare che hanno cominciato ad intorpidirmisi le mani ( che tenevo rigorosamente incrociate sul petto a mo di... meglio che non lo dico) e quindi ho cominciato a muovere un po le dita e poi i palmi delle mani piano piano come avessi qualche strano spasmo ma almeno il formicolio è diminuito.
me ne stavo li in quella saletta e inevitabilmente pensavo a me e ciò che ho passato anni fa.
quanto mi è familiare questo ambiente, questo camice bianco.
sono passata sotto un sacco di queste macchine, pelata, bianca cadaverica, gonfia.
e prima di entrare a fare l'esame, nello spogliatoio, mi guardavo i capelli.
si, è strano ma li guardavo.
pensavo a quanto sono diventati lunghi, a quanto mi sentivo figa con i capelli corti, si, ma di come infondo sentirli sulle spalle e poterli legare, mi fosse mancato forse anche di più del taglio lungo in se.
sono cambiate tante cose..
 ma la cosa forse più bella di tutte è vedere il viso rilassato dei miei genitori che una volta uscita scherzano e mi dicono "pensavamo ti avesse mangiata la macchina della RM, quanto ci hai messo?"
quelle facce preoccupate, grige, invecchiate dal dolore non ci sono più e questa è una cosa bellissima.

ps: se avete idea di come posso chiamare sto piccolo pezzettino di osso tenero e carino, fatevi sotto!

Commenti

  1. Debora, direi che è un'ottima notizia!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un abbraccio anche a te AnnaMaria!

      Elimina
  2. questo è un post positivo e ne voglio altri così per favore 😍
    Penso che il nome dovresti deciderlo tu ma visto che chiedi ... ti propongo GoodLuck 😘

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari