Visualizzazioni totali

due da 1 su 1000000

Tanto perchè continuo ad essere abbonata sempre allo stesso giornale...
l'altro giorno mi è successa una cosa per la quale ho riso per un bel po'.
se poi ad essere abbonate siamo due e non una, beh! immaginatevi!

beh, insomma ero uscita per un aperitivo con la mia carissima amica Federica del blog Ottanta passi verso l'infinito e avevamo deciso di optare per un bel bar nel centro città in cui avremmo potuto mangiare quel sushi che ci piace tanto.
non so per quale motivo,  quel bar ha deciso di tenere chiuso fino al 13 gennaio per le vacanze di Natale, eh va beh. quel'era il piano B?
non c'era.
 dopo qualche minuto di indecisione diciamo che abbiamo optato per un altro più noto locale che eravamo praticamente sicure fosse aperto.
eravamo, appunto.
perchè effettivamente quel giorno pure quel noto locale era chiuso.
A parte lo stupore ai limiti del ridicolo che mi ha portata a ridere per un po', abbiamo preso la mia macchina e siamo andate in un centro commerciale in un All You Can Eat dove abbiamo cenato per le 9 di sera circa ma ci siamo trovate molto bene devo dire.
chiacchiere a più non posso come tutte le donne quando si trovano insieme e arriva ora di tornare a casa, ci dirigiamo all'entrata dell'ascensore che ci avrebbe portato al parcheggio e quell'entrata è sbarrata ermeticamente.
"Cazzo mi hanno chiuso la macchina nel parcheggio!" esclamo io ai limiti dello stupore, panico ( con cosa tornavamo a casa?) e divertimento insieme.
decidiamo di provare a chiedere ai cinesi che gestiscono l'All You Can Eat ma poi Federica giustamente mi ha fermata. "Quelli non sanno manco parlare l'italiano quando stavamo ordinando il sushi, se gli chiediamo della nostra macchina capace che ci chiedano: Alga grande o alga piccola?"
allora siamo andati a chiedere alla reception dell'albergo attaccato a codesto centro commerciale e un po' più sollevate chiamiamo il numero che ci è stato dato per parlare direttamente con la sicurezza.
"Pronto, è la sicurezza dell'Auchan?".
cornetta chiusa in faccia...
"mi sa che quell'8 finale era un 3... chi caspita avremmo chiamato?! bah."
finalmente riusciamo a comunicare con la sicurezza la quale ci dice che alle 9 il centro commerciale chiude e che chi vuole, ai ristoranti si può fermare  anche fino a mezza notte ma per tornare al parcheggio bisogna fare un percorso alternativo.
ok, menomale! che spavento caspita, ma chi viene qui per la prima volta come noi potrebbe essere avvisato!
va beh, arriviamo al parcheggio che era tutto ma tutto vuoto tranne la mia cara punto parcheggiata in un angolino tutta sola e al freddo.
bene, infilo la chiave e la macchina non si apre.
"Debora stai girando dalla parte opposta..."
peccato, mi ci ero abituata a questa serata da film comico che quasi rimanevamo a piedi volutamente!
ma d'altronde... noi siamo quelle da uno su un milione,

Commenti

  1. Fantasticooooo, divertentissimo! Per fortuna l'avete presa bene <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato talmente assurdo che ad un certo punto non facevamo altro che ridere! <3

      Elimina
  2. bellissima serata!!!!!!!! Ogni tanto ci vogliono questi momenti in cui te ne succede una dietro l'altra e pensi...ma sarò su ... scherzi a parte?!!!!
    Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è stato esattamente cosi!!!
      Debora

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari